Terapia di coppia

Esistono diverse credenze errate riguardo le relazioni affettive e l’amore che, spesso, conducono le persone ad adottare un atteggiamento passivo all’interno della coppia con la convinzione che “amare sia sufficiente”. I sentimenti, i progetti comuni o le buone intenzioni a volte non sono sufficienti per far sì che una relazione di coppia funzioni.

Spesso ci si lascia trascinare dalle abitudini e dall’inerzia ma, fattori quali lo stress, la comunicazione, nuove decisioni, aspettative frantumate… possono contribuire ad incrinare ogni tipo di relazione. Emozioni negative come la rabbia, tristezza, indifferenza, frustrazione o incomprensione possono compromettere ulteriormente i problemi già esistenti.

Ne consegue un distanziamento sempre maggiore accompagnato dalla difficoltà di assumere responsabilità e andare incontro a delle soluzioni condivise.

Il malessere di uno o di entrambi funge da campanello d’allarme e, potrebbe essere opportuno chiedere supporto professionale.

  • Problemi di comunicazione
  • Litigi frequenti
  • Gelosia e/o aggressività
  • Infedeltà
  • Appiattimento relazionale
  • Problematiche di natura sessuale